u_va

acqua azzurra

odore di muschio

sulla pelle

il sapore acre delle mandorle

tra le labbra chicchi blu

richiamano il tempo della vendemmia

il pensiero corre

oltre queste mura

la vasca diventa una sorgente immersa

in un prato

e mi godo

in perfetta leggerezza

l´estasi

il tempo svanisce

leggeri tocchi sfiorano il corpo

mi riportano alla realta´

adesso posero´

la testa sul cuscino

sperando che i miei pensieri

fluiscano leggiadri

come queste righe

 

Annunci

pala_to

avrei voglia di rinchiudermi

(come facevo da ragazzina)

in uno sgabuzzino

cosi che ogni mia cellulina

racchiuda in se

quel piacevole acro_odore

i pensieri vengono proiettati

su un lunghissimo nastro

osservati con giusto distacco di membra

una discrepanza da quell´io

che non sento piu´

parte integrante

sto percorrendo un sentiero in discesa

assaporo la mia liberta´

mi sento leggera

quella voglia di

…fare biricchinate

di sbirciare incuriosita

dentro finestrelle

lo scorcio di

questo mondo colorato

e sguercio!

 

ca_bina

manca un piccolo dettaglio

al quadretto piccantino

di questa scoppiettante amicizia

una cabina telefonica

un naso sopraffino

che sa cogliere i differenti aromi

ad arte

che sa contagiare lasciandosi dietro

quel miscuglio di intrigante mistero

che ne dici di assaporare

questa miscela

fino all´ultima goccia

distr_azioni

non ha vizi lidia…

solo cattive abitudini

sono piu´ sugli eccessi del tutto_niente

del bianco_nero

esistono lo so

una miriade di tonalita´ e sfumature

eppure non ho mezze misure

una parola “in piu´”

non dosata corretta_mente

mi scaraventa nell´angolino

gioco un solitario

o amo troppo

o non amo affatto

amo e rispetto gli altri

ma non del tutto le mie ombrosita´

infatti vivo in una specie

di apatia

dove conta solo

l´essenziale

il respirare

e il sorridere

 

m_ua

gioco a fare la femmina sensuale

perché´ nel mio aspetto

conservo ancora un retro´

di innocenza da monella con le treccine

mi piace leccarmi le dita

dopo aver assaggiato un “dolcetto”

abbracciarmi stretta stretta al cuscino

sgranocchiare qualcosa davanti alla tv

mentre naufrago tra risate_pianti

un aperitivo tra la schuma

di un rilassante bagno

(sarebbe gradito

il supplemento di un massaggio

extra)

e poi…

il danzare sotto la pioggia

fermandosi a fantasticare

di essere…

 

spezzo_ni

adoro leggere

vedere le mie paure

le mie insicurezze

celarsi dietro un angolo

pronte a essere scovate

mi immedesimo nella scenografia

agisco tra le righe

in cerca di una mia storia

un riemerge dall´ombra

ma i miei occhi

non sanno tacere

illuminano la direzione

e…

mi riconcilio al

mio unico e spettacolare finale

 

parten_ze

si

lo so

sono una rompina

troppo attaccata a quella

idea che se tieni davvero

ad una persona

ti dedichi a lei

per quanto gli impegni_affetti

te lo permettano

ma non voglio

viaggiare sola

in questo vagone

quindi

vedi un po´ tu

!