tanz

giocando

tono su tono…

in una

danza passionale

desider_io

palpita cuore

scampanellii

e le luci natalizie

mescolanza di odori

che trasportano

nel tepore intenso

di un unione

di corpi

visiera

risulta tutto banale

sbirciando

da questo distorto

obiettivo

viviamo in un mondo

ovattato

fatto su misura per noi…

l’istinto di sopravvivenza

provvede a riscaldare

il giocherello quotidiano

ma appena metti

il musetto fuori

ti accorgi

che sei solo

un groviglio di ingranaggi

arrugginiti

dalla pioggia

ti_tubanza

stretta connessione

di leggiadre vibr_azioni

interessano la parte…

intellettiva

del personaggio

suggestivo fumante

bizzarro

che tinteggia

gli albori immaturi

di membra assopite

s_pensierando

questo emisfero

vario e multiforme

rigetto di oggettistica

in degrado

susseguirsi illogico

di invivibili ingorghi

di appezza_menti

etichettabili

demarca un

risveglio del

ventre naturale

nelle variopinte

paesaggistiche

ore dispettose

incuranze di ciclo vitale

di catastrofi inimmaginabili

troverà ristoro

questo “formicolio”

ponendo fine alla

manipo_azione

del respiro circostanze?

….