vog_lie

chino il capo

adombrato dal crepuscolo

amoroso delle danze

pudicamente inarco

le membra

carnosità convalescenti

in attesa di essere

…saziate

Annunci

soli_tario

palpabile candore

di bianco manto

un susseguirsi ritmato

di gracchianti corvi

cadenza il battito dei passi

padroneggia l’ardore

selvaggio degli animali

in un calore furtivo

di annusa_menti ed effusioni

…mentre la mente divaga

tra sperduti fiocchi di neve

lega_mi

una carezza che ti sfiora

basterebbe quella

per spazzare via

l’opacità di sotto_fondo

intonacare il tendaggio

di sprizzi euforici

questi lacci

sono insidiosi A_MI

prima ti invogliano

ad abboccare

succulente attenzioni

stuzzicano le papille sensoriali

e poi appena arrivi

a percepirne l’assenza

un vuoto ti divora

le viscere

se lasci uno spiraglio

a queste “invisibili reti”

denudi il tuo amor proprio

la mente ha timore

di volare

e crea inconscia_mente

una fitta ricerca

di reticolati

che rallentano il passo

ricalcando l’accento

sui medesimi errori

di percorso

residu_i

 

emozioni prendono forma

emergono imperfezioni

tempi non perfettamente calcolati

proiettati da  sbilenchi orologi

sguardi che hanno intercalato

solchi

rievocati da echi asprigni

di un perpetuo vagare

 

mond

cosa ti spinge a incontrare

la luna ogni notte

succhi il suo splendore pallido

ma cosa vuoi nascondere…

le ombre fanno parte di quel noi

sono sempre al nostro fianco

io voglio guardare oltre

quel suo beffardo sorriso

non mi incanti stavolta

…luna

A come…

non mi vanto,la trovo solo molto più genuina,ma ho molti amici maschi

adoro quella sottile confidenza,quel gioco di parti senza giudizio

quel legame speciale che si instaura

e… si mi sento molto più affiatata con loro,più me stessa